Teatro Verdi Trieste

  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-5-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-1-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-2-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-3-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-4-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-7-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-6-1256x706.jpg
  • http://www.emotica.it/wp-content/uploads/2014/10/teatro-verdi-trieste-8-1256x706.jpg

Il Teatro Verdi, nato con il nome di Teatro Nuovo, è uno tra i più antichi teatri lirici in attività. Fu costruito tra il 1798 e il 1801 dagli architetti Gian Antonio Selva (lo stesso della Fenice di Venezia) e Matteo Pertsch. La struttura dell’edificio riprende quella del “Teatro della Scala” edificato dall’architetto Piermarini, incluso anche il porticato proteso in avanti a richiamare il pubblico a teatro. Piermarini fu anche consultato per la definizione della struttura interna. L’inaugurazione avvenne il 21 aprile 1801 con Ginevra di Scozia di Simone Mayr, Annibale in Capua di Salieri e l’Oreste di G. Renzi, mentre il contiguo Teatro “San Pietro”, che era stato sino ad allora il centro della intensa vita teatrale di Trieste nel Settecento, veniva definitivamente chiuso.

Work Categories
0 Comments
0 Pings & Trackbacks

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazioni acconsenti al loro uso. maggiori info

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "permettere l'uso dei cookie" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto", si acconsente a queste impostazioni. Vai alla pagina informativa sull'uso dei cookies

Chiudi